IndyCar – Una chance per Valsecchi

Una nuova possibilità per un altro pilota italiano nella Verizon IndyCar Series si è aperta in questi giorni. Il 16 Dicembre sul circuito di Sebring lo Schmidt Peterson Motorsports farà effettuare un test a Davide Valsecchi, con concrete possibilità di un ingaggio per l’intera stagione 2015. La squadra è infatti alla ricerca del pilota da affiancare a James Hinchcliffe per … Continua a leggere

La De Silvestro pensa ad un ritorno in IndyCar

Simona de Silvestro sarebbe pronta al rientro nella Verizon IndyCar Series nella prossima stagione. Le recenti questioni finanziarie in corso all’interno del paddock di Formula 1 e che coinvolgono parecchi team, in particolare il team Sauber con cui la pilota svizzera ha lavorato in questa stagione in qualità di test driver, sembrano aver posto fine alle sue aspirazioni di trovare … Continua a leggere

IndyCar – Howard alla Indy 500 con Herta

Cominciano ad allinearsi le pedine in vista della prossima 500 Miglia di Indianapolis. Il Bryan Herta Autosport ha infatti ufficializzato l’accordo con Jay Howard e lo sponsor Green1 per essere al via con la seconda vettura del team. Il pilota inglese, campione 2006 della Indy Lights, tenterà così di essere al via della sua seconda Indy 500, dopo quella del … Continua a leggere

IndyCar – Foyt raddoppia

Come era nell’aria da mesi, l’A.J. Foyt Racing ha ufficializzato l’espansione da una a due vetture per la stagione 2015. Così, accanto alla vettura n.14 di Takuma Sato, verrà schierata in tutte le gare in calendario anche la vettura n.41, che sarà affidata al britannico Jack Hawksworth. Confermata inoltre per altre due stagioni la sponsorizzazione dell’ABC Supply, il canale televisivo … Continua a leggere

Indy Lights – La nuova vettura rilancia la categoria

La nuova vettura Indy Lights sembra avere rivitalizzato una categoria che negli ultimi tempi aveva visto ridurre il suo schieramento anche a meno di 10 vetture. Con l’avvento della nuova Dallara IL15 la situazione sembra positiva, con l’arrivo di nuove squadre e un parco partenti che dovrebbe crescere fino a circa una ventina di vetture attese per la prima gara … Continua a leggere

IndyCar – Aggiornamenti di mercato

Sicuramente la notizia più importante di questo primo mese e mezzo di off-season IndyCar è stata la firma di Simon Pagenaud con il Team Penske. La squadra campione in carica si prepara così a schierare un super team per il 2015, con il francese che andrà ad affiancare il campione Will Power, Helio Castroneves e Juan Pablo Montoya. Penske avrà … Continua a leggere

IndyCar – Il punto sul mercato

La stagione 2014 della Verizon IndyCar Series si è chiusa da una decina di giorni e l’inizio di quella 2015 è lontano ancora circa 6 mesi, per questo il mercato non si è ancora acceso. Il nodo focale è probabilmente la situazione riguardante Simon Pagenaud. Il pilota francese, capace di lottare per il titolo negli ultimi tre anni nonostante corresse … Continua a leggere

Buoni e cattivi della IndyCar 2014

BUONI Will Power: alla fine ce l’ha fatta. Dopo tre secondi posti (2010, 2011 e 2012) l’australiano è riuscito a spezzare la sua personale maledizione, dominando la stagione e conquistando il suo primo titolo. In appena 3 gare ha chiuso fuori dalla top 10, e solo i migliori risultati di Castroneves nelle 500 Miglia in programma quest’anno, che assegnavano punteggio … Continua a leggere

IndyCar – Fontana: Power è il campione 2014

Alla fine Will Power ce l’ha fatta. Con una gestione accorta della gara e grazie anche all’errore del compagno di squadra e rivale nella corsa al titolo Helio Castroneves, l’australiano del Team Penske ha conquistato il suo primo titolo dopo tre secondi posti (2010, 2011 e 2012), regalando alla propria squadra il primo titolo dal 2006. La gara è stata … Continua a leggere

IndyCar – Sonoma: Dixon vince, Power non chiude il campionato

Scott Dixon ottiene la seconda vittoria stagionale imponendosi negli ultimi giri a Sonoma. Il pilota neozelandese ha preceduto Ryan Hunter-Reay e Simon Pagenaud, che restano ancora in corsa per il titolo grazie anche all’errore di Will Power, che stava dominando la gara ed invece si è dovuto accontentare appena di un decimo posto. Prove libere: Il più veloce nella prove … Continua a leggere