Indycar – Meira è tornato in pista

Vitor Meira è ritornato in pista per una sessione di test privati sull’Indianapolis Motor Speedway (dove in carriera ha collezionato due secondi posti, nel 2005 e nel 2008), quattro mesi dopo il suo incidente durante la 500 Miglia che gli provocò la frattura di due vertebre e lo stop anticipato della stagione 2009. I medici non gli hanno dato il … Continua a leggere

NASCAR – Vittoria di Johnson a Dover

Jimmie Johnson ha inviato un messaggio inequivocabile agli altri 11 piloti della Chase for the Sprint Cup, vincendo domenica la AAA 400 sul Dover International Speedway. Il campione in carica è rimasto in testa per 271 dei 400 giri previsti, apparendo imbattibile per la maggior parte della gara dopo essere partito dalla pole position. Solo Kurt Busch (poi quinto al … Continua a leggere

ALMS – Il botto di Sharp

Il pre-gara della dodicesima edizione della Petit Le Mans è stato caratterizzato dall’incredibile corsa contro il tempo del Patron Highcroft Racing per riparare l’Acura ARX-02a distrutta da Scott Sharp durante le prove libere del giovedì. La vettura è stata protagonista di una serie di cappottamenti e violenti impatti contro le barriere alla curva 2 dopo un contatto con la Porsche del … Continua a leggere

ALMS – La Peugeot emerge nel nubifragio

La pioggia è stata la grande protagonista della dodicesima edizione della Petit Le Mans. A vincere è stata la Peugeot 908 HDi di Montagny-Sarrazin, che ha preceduto la vettura gemella di Lamy-Minassian. La gara è stata dichiarata conclusa tre ore dopo l’esposizione della bandiera rossa a causa della pioggia torrenziale che stava flagellando il circuito. I commissari hanno sperato a … Continua a leggere

Indycar – Danica Patrick rinnova con Andretti

Durante il weekend di gara sull’ovale di Motegi, in Giappone, dove lo scorso anno era diventata la prima donna a vincere una gara in una competizione automobilistica a ruote scoperte di livello mondiale, Danica Patrick ha accettato un contratto di tre anni con l’Andretti Green Racing e rimarrà così nella Indycar Series, secondo quanto riportato dall’Indianapolis Star. La Patrick sta … Continua a leggere

ALMS – Petit Le Mans Preview

Nel weekend ci corre la dodicesima edizione della Petit Le Mans, nona e penultima prova della American Le Mans Series, sul circuito di Road Atlanta. La gara, che si disputa sulla distanza delle 1000 Miglia o delle 10 ore di gara, vedrà al via, insieme ai classici esponenti della ALMS, anche le rientranti Audi e Peugeot e la novità Oreca. … Continua a leggere

ALMS – La entry list per la Petit Le Mans

Ecco la Entry List della dodicesima edizione della Petit Le Mans: team and car drivers 1 . Audi Sport North America Audi R15 TDI . Lucas Luhr . Marco Werner 2 . Audi Sport Team Joest Audi R15 TDI . Dindo Capello . Allan McNish 7 . Team ORECA Matmut Courage-Oreca LC70 AIM . Olivier Panis . Nicolas Lapierre . … Continua a leggere

GrandAm – Gurney e Fogarty vincono e si avvicinano al titolo

Alex Gurney e Jon Fogarty hanno vinto la Utah 250 disputata domenica al Miller Motorsports Park. Gurney, che ha preso il volante della vettura al giro 17 dopo che Fogarty aveva conquistato la pole, ha percorso in testa gli ultimi 27 giri finali (dei 56 in programma), conquistando così la quarta vittoria stagionale, 1,264 secondi davanti alla Dallara Ford del … Continua a leggere

NASCAR – Martin vince la prima gara della Chase

Mark Martin ha vinto la Sylvania 300 sul New Hampshire Motor Speedway, prima gara valida per la Chase for the Sprint Cup. Il pilota dell’Hendrick Motorsports è riuscito a superare un paio di caution nel finale, vincendo così la sua quinta gara stagionale e rafforzando la leadership in campionato. Martin è riuscito a respingere gli assalti di un Juan Pablo … Continua a leggere

2009 NASCAR Chase for the Sprint Cup: i delusi

All’inizio della prossima Chase fo the Sprint Cup, domenica sull’ovale di Loudon nel New Hampshire, tre saranno i principali assenti: Kyle Busch, Matt Kenseth e Dale Earnhardt jr. La loro assenza è probabilmente dovuta a ragioni diverse tra loro. Kyle Busch arrivava da un 2008 altalenante, in cui aveva conquistato ben 21 vittorie (8 nella Sprint Cup, 10 nella Nationwide … Continua a leggere