Power come Hornish

Will Power ha vinto le prime due gare stagionali della IZOD IndyCar Series, risultato che non riusciva a nessuno dal 2001, quando Sam Hornish jr vinse le prime due gare della stagione e poi si andò ad aggiudicare il titolo. Rispetto a 9 anni fa la categoria è sicuramente molto più competitiva grazie alla reunion del 2008, ma certo il … Continua a leggere

IndyCar – Junqueira con FAZZT ad Indianapolis

Il brasiliano Bruno Junqueira ha firmato con il FAZZT Race Team per tentare la qualificazione alla 500 Miglia di Indianapolis con la seconda vettura del team, iscritta col n.33. Junqueira andrà così ad affiancare Alex Tagliani, che lo sostituì lo scorso anno quando il brasiliano qualificò la vettura del Conquest Racing mentre Tagliani, pilota titolare del team, non riuscì a … Continua a leggere

NASCAR – Hamlin vince prima di operarsi

Denny Hamlin ha conquistato la vittoria sul Martinsville Speedway grazie ad un finale spettacolare. La sua vittoria ha un significato ancora maggiore se si considera che il pilota del Joe Gibbs Racing non doveva neanche prendere parte alla gara a causa di un infortunio al ginocchio che necessiterà di una operazione chirurgica questa settimana. All’ultimo restart (a due giri dalla … Continua a leggere

IndyCar – Power vince, Wilson evita la tripletta Penske

Dopo una gara ricca di sorpassi e colpi di scena, Will Power vince l’Honda Grand Prix of St.Petersburg e conquista la seconda vittoria consecutiva in due gare disputate. L’ultimo a vincere le prime due gare della stagione fu Sam Hornish Jr nel 2001 (a Phoenix ed Homestead). Il dominio di questo inizio stagione da parte del Team Penske è stato … Continua a leggere

Il maltempo rinvia IndyCar e NASCAR

Due violenti acquazzoni hanno costretto sia gli organizzatori della IZOD IndyCar Series che quelli della NASCAR Sprint Cup a rinviare le gare in programma domenica. L’Honda Grand Prix of St.Petersburg è stato sposato a lunedì (nella mattinata americana, alle 10 et, 16 ora italiana). “Anche se le nostre vetture sono sono in grado ci correre sotto la pioggia, a alla … Continua a leggere

IndyCar – Power al top anche al sabato

Will Power domina anche il sabato e conquista la pole position per Honda Grand Prix of St.Petersburg. il pilota del Team Penske è risultato il più veloce in tutte le sessioni di prove libere e in due delle tre fasi di qualifica. Col tempo di 1:01.6026 il pilota australiano ha così conquistato la terza pole position in carriera. “Finora è … Continua a leggere

IndyCar – St.Petersburg, prove libere: continua il buon momento di Power

Il buon momento di Will Power continua nelle prove libere dell’Honda Grand Prix of St. Petersburg, seconda prova stagionale della IZOD IndyCar Series. Il pilota australiano è infatti risultato il più veloce in entrambe le sessioni del venerdì, facendo segnare il miglior tempo assoluto nella seconda sessione, in 1:02.3200. Il pilota del Team Penske ha preceduto di ben sette decimi … Continua a leggere

Bourdais, semi-disoccupato di lusso

In questi giorni negli Stati Uniti, anche a seguito della sua bella prova a Sebring con la Peugoet, ci si sta chiedendo perché Sebastien Bourdais sia privo di un volante per tutta la stagione. Con tutto il rispetto per Hideki Mutoh, in un mondo ideale non sarebbe lui la guida del Newman Haas Lanigan Racing nella Izod IndyCar Series in … Continua a leggere

IndyCar – Baguette con Conquest per tutta la stagione

Bertrand Baguette ha trovato un accordo con il Conquest Racing per disputare, a partire dalla terza gara della stagione, al Barber Motorsports, tutto il campionato della IZOD IndyCar Series. Il 24enne belga ha vinto nel 2009 il campionato di Formula Renault 3.5 Series. Baguette farà quindi coppia con l’altro rookie ed ex pilota della Formula Renault 3.5 Series Mario Romancini. … Continua a leggere

NASCAR – Bristol: ancora una vittoria per Johnson

Terza vittoria stagionale e cinquantesima vittoria in carriera per Jimmie Johnson domenica nella Food City 500 disputata sul Bristol Motor Speedway. Dopo aver montato quattro gomme nuove all’ultimo pit stop (al giro 484 sui 500 in programma), il 4 volte campione Sprint Cup è risalito dalla sesta posizione che occupava all’ultimo restart al giro 491, fino a superare il leader … Continua a leggere