IndyCar, Phoenix: Pagenaud coglie la prima vittoria su un ovale

Era solo una questione di tempo che arrivasse, e sabato sera è infatti arrivato il primo successo su un ovale per Simon Pagenaud. Il campione IndyCar in carica ha infatti trionfato sul Phoenix International Raceway, mostrando una grande forza ma anche aiutato da un pizzico di fortuna. Il francese si è infatti avvantaggiato durante il secondo pit stop, quando la … Continua a leggere

IndyCar, Alabama: Domina Power, vince Newgarden

Sono servite tre gare a Josef Newgarden per ottenere la sua prima vittoria con il Team Penske. Il pilota americano si è infatti imposto nel Grand Prix of Alabama, terza prova stagionale della Verizon IndyCar Series. Il weekend è stato totalmente dominato dal Team Penske, che ha piazzato tre piloti ai primi quattro posti. Unico deluso Will Power, partito dalla … Continua a leggere

IndyCar: Cosa significa e cosa può ottenere Alonso ad Indianapolis

La notizia è veramente clamorosa, anche perché se non proprio senza precedenti, rimanda comunque a tempi passati, in cui i piloti non avevano paura di saltare di weekend in weekend da una categoria all’altra. Il due volte campione del Mondo di Formula 1 Fernando Alonso disputerà la 500 Miglia di Indianapolis. In passato il pilota spagnolo aveva espresso il desiderio … Continua a leggere

IndyCar: Clamoroso, Fernando Alonso alla 500 Miglia di Indianapolis

Fernando Alonso disputerà la 500 Miglia di Indianapolis con una vettura schierata in partnership tra la McLaren e l’Andretti Autosport. La notizia è arrivata clamorosa nella mattinata. Il pilota spagnolo aveva in passato espresso il desiderio di disputare la 500 Miglia di Indianapolis, ma la cosa non sembrava potesse concretizzarsi in breve tempo. Invece, grazie al lavoro di Mark Miles, … Continua a leggere

IndyCar, Long Beach: Grande Hinchcliffe, debacle Andretti

Dopo due anni di digiuno (uno quasi interamente perso per l’incidente ad Indianapolis) James Hinchcliffe è tornato al successo imponendosi a Long Beach. La mossa decisiva è arrivata al giro 63 sugli 85 in programma, quando il pilota canadese è riuscito a restare un giro più a lungo in pista prima dell’ultimo pit stop rispetto a Ryan Hunter-Reay e Alexander … Continua a leggere