IndyCar, Toronto: Newgarden domina e riapre il campionato

Seconda vittoria stagionale per Josef Newgarden, vittorioso sulle strade di Toronto, dodicesima gara stagionale della Verizon IndyCar Series. Il pilota del Team Penske è stato il beneficiario di una bandiera gialla perfetta per la sua strategia, quando è rientrato al pit esattamente mentre Tony Kanaan finiva contro le barriere provocando la seconda caution della giornata. A quel punto mentre tutti … Continua a leggere

IndyCar, Iowa: Castroneves spezza un digiuno lungo tre anni

Helio Castroneves ha chiuso una striscia di tre anni senza vittorie vincendo la Iowa Corn 300 disputata sull’Iowa Speedway. Il pilota brasiliano è rimasto in testa per 217 dei 300 giri in programma, tagliando il traguardo con un vantaggio di quasi quattro secondi su JR Hildebrand. Per il pilota americano si tratta del miglior risultato in carriera insieme al secondo … Continua a leggere

IndyCar, Texas: Power vince una gara ricca di incidenti

Will Power riuscito a resistere ad una gara movimentata sul Texas Motor Speedway vincendo la Rainguard Water Sealers 600. Per il pilota australiano si tratta della vittoria n.31 in carriera. Power è rimasto in testa per 180 dei 248 giri in programma, riuscendo ad uscire indenne dai vari incidenti che si sono verificati durante la gara, che ha visto al … Continua a leggere

IndyCar, Detroit: Doppietta per un imprendibile Rahal

Weekend memorabile quello di Detroit per Graham Rahal. Il pilota americano ha infatti vinto entrambe le gare in programma nel fine settimana, impresa che non riusciva dai tempi di Scott Dixon che vinse entrambe le gare del doubleheader  di Toronto nel 2013. Proprio il neozelandese è l’altro vincitore del weekend, perché grazie ad un secondo ed un sesto posto è … Continua a leggere

IndyCar, Indianapolis 500: Un Super Sato coglie la vittoria della vita

Con un finale di gara incredibile Takuma Sato ha vinto l’edizione n.101 della 500 Miglia di Indianapolis. Il pilota giapponese è stato protagonista di un testa a testa nel finale con Helio Castroneves, beffato sulla linea del traguardo per appena due decimi. La mossa decisa è arrivata a cinque giri dalla fine, quando Sato ha passato Castroneves. Il brasiliano ha … Continua a leggere

IndyCar, Indianapolis 500: Carb Day – Castroneves torna al vertice

Dopo delle qualifiche deludenti, Helio Castronevesdo essere il più veloce nel Carb Day, ultima sessione di prove prima della 500 Miglia di Indianapolis. Il pilota brasiliano ha fatto segnare la media di 227.377 mph ed ha preceduto Takuma Sato (226.802 mph) e Tony Kanaan (226.757 mph). Castroneves partirà domenica dalla diciannovesima posizione. Il polesitter di domenica, Scott Dixon, ha ottenuto il … Continua a leggere

IndyCar – Indianapolis 500, i pronostici

Mai come quest’anno la 500 Miglia di Indianapolis è davvero impronosticabile. Condizioni meteo complicate, qualcuno che ha giocato a nascondersi un po’, qualifiche che, senza bumping, per molti contano relativamente, hanno portato ad una situazione di difficile interpretazione. Andiamo quindi a delineare, per quanto possibile, il quadro dei possibili pronostici. I FAVORITI Andretti Autosport – Sono ormai due anni che … Continua a leggere

IndyCar, Indianapolis 500: Qualifications Day 2 – Un super Dixon ottiene la pole

Sarà Scott Dixon a partire dalla pole position domenica prossima nella edizione n.101 della 500 Miglia di Indianapolis. Il pilota neozelandese ha ottenuto la miglior prestazione alla media di 232.164 mph (373.552 kmh), che è la più veloce dalla pole position di Scott Brayton (233.718 mph) nel 1996. Per Dixon si tratta della 26° pole position in carriera, e la terza … Continua a leggere

IndyCar, Indianapolis 500: Qualifications Day 1 – Primo Carpenter, Bourdais a muro

È stato Ed Carpenter il più veloce nella prima giornata di qualifiche della 500 Miglia di Indianapolis. La giornata è stata caratterizzata dalle difficili condizioni atmosferiche, che hanno portato prima il rinvio dell’inizio delle qualifiche di cinque ore, e poi a condizioni della pista mutevoli che hanno favorito chi scendeva nelle fasi finali. Carpenter, tra gli ultimi a scendere in … Continua a leggere