IndyCar – Detroit: Fanno festa Bourdais e Power

È stato un weekend positivo per Sebastien Bourdais e Will Power quello di Detroit. I due piloti si sono divisi le vittorie nelle due gare in programma nel weekend, chiudendo entrambi una striscia di circa un anno dall’ultima vittoria (rispettivamente da Milwaukee e dal GP di Indianapolis dello scorso anno). Con le due pole position e il secondo posto in … Continua a leggere

IndyCar – Le pagelle della 500 Miglia di Indianapolis

1. Alexander Rossi – 10 – Chi vince non può che prendere il voto massimo, a maggior ragione quando il risultato è uno dei più sorprendenti della storia della 500 Miglia; 2. Carlos Munoz – 9 – Corre con il cuore, nel finale dà il tutto per tutto ed alla fine viene beffato da chi meno ci si possa aspettare. … Continua a leggere

Indianapolis 500: Un finale a sorpesa regala la vittoria a Rossi

Con un finale a sorpresa Alexander Rossi vince la centesima edizione della 500 Miglia di Indianapolis. Il pilota americano è stato capace di conservare quel mezzo giro di carburante in più e di beffare tutti gli avversari, costretti ad un pit stop nei giri finali. La gara si è decisa sui consumi. Al giro 163 Takuma Sato va a muro … Continua a leggere

IndyCar – Alabama, Gara: Pagenaud vince dopo una gran battaglia con Rahal

Seconda vittoria consecutiva per Simon Pagenaud e il Team Penske, che dopo Long Beach vince pure sul Barber Motorsports Park. Gara dal doppio volto per il francese, tranquilla per la prima metà, dove ha condotto sempre in testa dopo essere partito dalla pole, molto movimentata nel finale, quando una serie di doppiaggi complicati lo hanno messo in difficoltà, pressato prima … Continua a leggere

IndyCar – Long Beach, Gara: Pagenaud vince ma è polemica

Simon Pagenaud coglie a Long Beach la prima vittoria stagionale e la prima da quando è approdato lo scorso anno al Team Penske, ma la vittoria avrà strascichi polemici. Infatti il pilota francese ha tagliato la linea gialla rientrando dal pit al giro 55, mossa vietata secondo quanto detto nel briefing prima della gara, ma i commissari decidono di non … Continua a leggere

IndyCar – Umori contrastanti dopo i test ad Indy

Due giorni di test dagli umori contrastanti in vista della prossima 500 Miglia di Indianapolis. 15 piloti sono scesi in pista martedì e mercoledì all’Indianapolis Motor Speedway per testare nuove soluzioni aerodinamiche e soprattutto dei nuovi particolari sul fondo della vettura e sull’ala posteriore per cercare di prevenire i decolli visti durante le prove libere dello scorso anno. Alla fine … Continua a leggere

IndyCar – Phoenix, Gara: Domina Dixon

A Phoenix prima vittoria stagionale per Scott Dixon. Portatosi in testa al giro 96, il pilota neozelandese non ha mollato il comando per il resto della gara portando a casa il 39° successo in carriera, il 101° per il team di Chip Ganassi. Episodio chiave la foratura di Juan Pablo Montoya, vincitore della prima gara stagionale a St.Petersburg ed in … Continua a leggere

IndyCar – St.Petersburg, Gara: Mistero Power, vince Montoya

Juan Pablo Montoya ha dominato la gara di St.Petersburg, prova inaugurale della stagione 2016 della Verizon IndyCar Series, bissando il successo dello scorso anno. Momento chiave della gara il restart dopo la prima caution, al giro 57, quando Montoya è riuscito a passare il compagno di squadra Simon Pagenaud per quello che al momento era il terzo posto (dietro Conor … Continua a leggere

IndyCar – St.Petersburg, Prove Libere: Power prima sbatte poi sale al vertice

Il primo giorno di prove libere sul circuito di St.Petersburg ha visto grande protagonista Will Power, nel bene e nel male. Il pilota australiano è stato protagonista di un incidente nella prima sessione di prove, ma è stato poi capace di far segnare il miglior tempo nella seconda. Con 1:00.9431 Power ha fermato il cronometro a tre decimi dal record … Continua a leggere

IndyCar – Phoenix Test Day 2: Castroneves e Penske si confermano al vertice

Helio Castroneves e il Team Penske si sono confermati al vertice anche nella seconda giornata di test collettivi IndyCar sul Phoenix International Speedway. Il brasiliano ha ottenuto il miglior tempo nella sessione finale in notturna, in 19.2735. “Abbiamo avuto un piccolo problema con la nostra vettura nella prima sessione, ma siamo riusciti a sfruttare al meglio la seconda“, ha detto … Continua a leggere