Brevi – Grand-Am e Nationwide Series

1001243_article_img_large1.jpg

Alex Gurney e Jon Fogarty hanno vinto la Bosch Engineering 250, seconda prova della Grand-Am Rolex Sports Car, disputatasi al Virginia International Raceway. Per i due piloti americani che dividono la Pontiac Riley del Bob Stallings Racing, si tratta della nona vittoria nelle 40 gare che hanno disputato insieme. Gurney ha condotto in testa gli ultimi 17 giri, vincendo con un margine di 0,705 di secondo su Michael Valiante, alla guida Ford Riley del Michael Shank Racing insieme a John Pew. Darren Law e David Donohue, vincitori della 24 Ore di Daytona, prova inaugurale della stagione, hanno terminato al terzo posto sulla Porsche Rileyn del Brumos Racing. Nella classe GT doppietta Pontiac, con l’equipaggio Davis-Liddell che ha preceduto l’equipaggio compagno di marca Collins-Edwards.

1001443_article_img_large1.jpg

David Ragan ha vinto la prova della Nationwide Series corsa sabato sul Talladega Superspeedway. Uscito dall’ultima curva in quarta posizione, Ragan è riuscito a passare all’esterno sia Joey Logano che Dale Earnhardt jr, per poi beffare sul traguardo Ryan Newman per appena 3 centensimi di secondo. Per il 23enne pilota americano si tratta della prima vittoria nella Nationwide Series. “E’ molto bello“, ha detto Ragan. “Vincere è dà una bellissima sensazione. E’ una cosa fantastica fare un ultimo giro così, con un sorpasso del genere. E’ nequalcosa che sogni quando da piccolo guardi le corse davanti alla televisione.” Ragan ha condotto in testa soltanto un giro, l’ultimo. La gara è stata rallentata da diversi incidenti, il più spettacolare dei quali ha coinvolto il recente vincitore della Daytona 500 Matt Kenseth, che si è capovolto diverse volte prima di ricadere sulle quattro ruoto, dopo un lieve contatto proprio con Ragan. Kenseth è sceso tranquillamente dalla sua macchina senza nessun problema. Il leader della classifica Kyle Busch, che ha condotto in testa 31 giri, è rimasto attardato per dei problemi proprio durante questo incidente ed alla fine ha terminato decimo. Busch ha portato a 62 i punti di vantaggio suCarl Edwards, che ha terminato tredicesimo.

Brevi – Grand-Am e Nationwide Seriesultima modifica: 2009-04-26T21:48:34+02:00da straygor
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento