NASCAR – Bristol: ancora una vittoria per Johnson

Terza vittoria stagionale e cinquantesima vittoria in carriera per Jimmie Johnson domenica nella Food City 500 disputata sul Bristol Motor Speedway. Dopo aver montato quattro gomme nuove all’ultimo pit stop (al giro 484 sui 500 in programma), il 4 volte campione Sprint Cup è risalito dalla sesta posizione che occupava all’ultimo restart al giro 491, fino a superare il leader Tony Stewart (che come gli altri primi quattro aveva montato solo due gomme nuove) al giro 494 e andare a conquistare la prima vittoria in carriera sul breve ovale di Bristol. Kurt Busch, che aveva condotto in testa 278 giri e anche lui aveva montato quattro gomme nuove all’ultima sosta, è rimasto imbottigliato nella corsia interna dietro a Matt Kenseth e Carl Edwards e ha perso l’attimo giusto, concludendo al terzo posto. “Abbiamo lavorato duramente per questo risultato“, ha detto Johnson. “Ho pensato che potevamo avere dei problemi, ma con quattro nuove gomme e la corsia esterna occupata, tutto è andato bene. Bristol è sempre stato uno dei circuiti più difficili per noi. E’ molto bello fissare alcuni obiettivi e riuscire a centrarli. Sono così orgoglioso di ciò che abbiamo fatto come gruppo. Ci siamo concentrati su ciò che dovevamo fare e oggi lo abbiamo fatto.” “Pensavo che oggi ce la potessimo fare“, ha invece detto Busch. “Ho dato tutto oggi, è frustrante non aver portato a casa la vittoria. Avevamo la macchina da battere, nella fase iniziale della gara, specialmente sugli stint lunghi, che invece erano il punto debole per Johnson e molti altri. Andando avanti con la gara, ad ogni pit stop agivamo sulla macchina e andava bene. Avevamo la macchina battere. L’unico problema l’avevamo ai restart con le gomme fresche, ed è un po’ quello che ci è successo nel finale.” Buona giornata per il team Roush Fenway, che ha conquistato il quarto, quinto e sesto posto, rispettivamente con Greg Biffle, Kenseth e Edwards, dopo esser ripartiti all’ultimo restart nelle prime tre posizioni.

Diversi piloti hanno avuto problemi con l’usura eccessiva del pneumatico anteriore destro. Tutti e tre i piloti del Joe Gibbs Racing hanno subito delle forature. Nonostante ciò, Kyle Busch è stato in grado di risalire fino al nono posto, mentre peggio è andata al suo compagno di squadra Joey Logano, che aveva conquistato la prima pole position in carriera, che ha terminato al ventisettesimo posto. “L’anteriore detro è andato giù e ho toccato il muro a circa metà gara, e le cose sembravano mettersi male“, ha commentato il più giovane dei fratelli Busch. “I ragazzi non hanno mollato, hanno fatto un grande lavoro e, in qualche modo, abbiamo ottenuto un buon risultato. Dobbiamo lavorare ancora in vista della seconda gara qui nel mese di agosto. Vogliamo correre meglio, ma è necessario fare in modo che anche da un cattivo giorno si possa ottenere il meglio possibile se vogliamo entrare nella Chase. E’ quello che abbiamo fatto oggi.Dale Earnhardt Jr ha conquistato il settimo posto nonostante una penalità per velocità eccessiva ai box, mentre Jamie McMurray e Jeff Burton hanno completato la top 10. Kevin Harvick ha mantenuto la testa della classifica finendo undicesimo. Mark Martin ha invece sofferto a causa di una toccata con Biffle che ha innescato un incidente al giro 341, che ha visto coinvolti tra gli altri Jeff Gordon e Juan Pablo Montoya. Il colombiano è rimasto al comando della corsa due volte per 30 giri totali prima di terminare ventiseiesimo per un problema ad una sospensione. Dopo quattro qualificazioni consecutive, Max Papis non è invece riuscito ad entrare tra i 43. La gara è stata minacciata dalla pioggia, che ha causato una caution al giro 391. Tuttavia il tempo ha retto ed ha permesso che la gara fosse completata, prima che un acquazzone si scatenasse una volta che la corsa era finita.

Classifica finale:

Pos St No Driver Make Points Bonus Laps Status
1. 4 48 Jimmie Johnson Chevrolet 190 5 500 Running
2. 11 14 Tony Stewart Chevrolet 175 5 500 Running
3. 2 2 Kurt Busch Dodge 175 10 500 Running
4. 25 16 Greg Biffle Ford 165 5 500 Running
5. 7 17 Matt Kenseth Ford 155 500 Running
6. 8 99 Carl Edwards Ford 150 500 Running
7. 18 88 Dale Earnhardt Jr. Chevrolet 146 500 Running
8. 17 1 Jamie McMurray Chevrolet 142 500 Running
9. 38 18 Kyle Busch Toyota 138 500 Running
10. 14 31 Jeff Burton Chevrolet 139 5 500 Running

Classifica del campionato:

Pos Driver Points Starts Wins Top 5 Top 10
1. Kevin Harvick 774 5 0 2 4
2. Matt Kenseth 773 5 0 3 5
3. Jimmie Johnson 760 5 3 3 3
4. Greg Biffle 750 5 0 2 5
5. Tony Stewart 685 5 0 1 3
6. Kurt Busch 677 5 1 2 3
7. Jeff Burton 677 5 0 1 2
8. Dale Earnhardt Jr. 621 5 0 1 2
9. Paul Menard 614 5 0 1 1
10. Kyle Busch 606 5 0 0 1
11. Jeff Gordon 603 5 0 1 1
12. Clint Bowyer 601 5 0 1 3

 

Busch e Johnson :

Biffle e Edwards:

Kurt Busch al pit:

L’incidente di Martin:

Johnson e il team festeggiano:


NASCAR – Bristol: ancora una vittoria per Johnsonultima modifica: 2010-03-22T11:28:00+01:00da straygor
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento