IndyCar – Watkins Glen, qualifiche: tripletta Penske

Il Team Penske ha conquistato la sua sesta pole consecutiva a Watkins Glen (ovvero tutte le pole da quando il circuito è entrato a fare parte del calendario della IZOD IndyCar Series, nel 2005) e l’ottava consecutiva in questa stagione, grazie a Will Power, che ha fatto segnare la migliore prestazione in 1:29.3164. L’australiano ha guidato una tripletta del suo team: Helio Castroneves dividerà la prima fila con lui, staccato di appena un decimo, mentre Ryan Briscoe occuperà la seconda fila con Dario Franchitti, entrambi staccati di sei decimi. La Firestone Fast Six è stata completata dal giapponese Takuma Sato e Justin Wilson, vincitore nel 2009. Castroneves era stato il più veloce nel primo gruppo di qualificazione (nell’altro il più veloce era stato Franchitti), mentre Power si è portato in testa sia nella seconda fase che nella Firestone Fast Six. Per Sato si tratta invece della migliore qualifica in carriera. Scott Dixon, vincitore tre volte a Watkins Glen, ha mancato la qualificazione alla Firestone Fast Six per meno di un decimo di secondo e partirà dalla quarta fila, affiancato da Marco Andretti. Mario Moraes ha ottenuto la miglior qualifica stagionale su uno stradale e partirà nono, affiancato dall’esordiente Adam Carroll, che ha mostrato una buona progressione sessione dopo sessione ed è risultato il secondo più veloce tra i piloti dell’Andretti Autosport. La Top 12 è completata da Raphael Matos e da Paul Tracy, alla sua prima gara della stagione dopo aver fallito la qualificazione ad Indianapolis. In difficoltà i due piloti dell’Andretti Autosport vincitori fin qui di una gara. Tony Kanaan partirà tredicesimo, mentre Ryan Hunter-Reay è finito in testacoda ed è rimasto bloccato nella ghiaia alla curva 8, causando lo stop della sessione con la bandiera rossa e la conseguente cancellazione dei suoi due migliori giri. Tornato in pista, il suo ultimo giro è stato rovinato da Milka Duno che lo ha bloccato, costringendolo ad una deludente sedicesima posizione in griglia. Non ha preso parte alle qualifiche EJ Viso, rimasto coinvolto in un violento incidente durante le prove libere del mattino, quando aveva distrutto la sua Dallara in un doppio impatto contro le barriere all’uscita della prima curva. Il venezuelano partirà quindi domani dall’ultimo posto in griglia.

Griglia di partenza:

Pos Car Driver Team Time Speed
1. 12 Will Power Team Penske 1:29.3164 135.832
2. 3 Helio Castroneves Team Penske 1:29.4609 135.612
3. 6 Ryan Briscoe Team Penske 1:29.9346 134.898
4. 10 Dario Franchitti Chip Ganassi Racing 1:29.9601 134.860
5. 5 Takuma Sato* KV Racing Technology 1:30.1410 134.589
6. 22 Justin Wilson Dreyer & Reinbold Racing 1:30.2667 134.402
7. 9 Scott Dixon Chip Ganassi Racing 1:30.1389 134.592
8. 26 Marco Andretti Andretti Autosport 1:30.2042 134.495
9. 32 Mario Moraes KV Racing Technology 1:30.2644 134.405
10. 27 Adam Carroll* AFS Racing/Andretti Autosport 1:30.4886 134.072
11. 2 Raphael Matos de Ferran Luczo Dragon Racing 1:30.5276 134.014
12. 24 Paul Tracy Dreyer & Reinbold Racing 1:30.8414 133.551
13. 11 Tony Kanaan Andretti Autosport 1:31.1934 133.036
14. 06 Hideki Mutoh Newman/Haas Racing 1:31.1723 133.067
15. 78 Simona De Silvestro* Team Stargate Worlds/HVM 1:31.3268 132.842
16. 37 Ryan Hunter-Reay Andretti Autosport 1:31.4333 132.687
17. 14 Vitor Meira A.J. Foyt Enterprises 1:31.4088 132.722
18. 34 Mario Romancini* Conquest Racing 1:31.5797 132.475
19. 77 Alex Tagliani FAZZT Race Team 1:31.5218 132.559
20. 4 Dan Wheldon Panther Racing 1:31.5988 132.447
21. 7 Danica Patrick Andretti Autosport 1:31.5329 132.543
22. 19 Alex Lloyd* Dale Coyne Racing 1:33.9832 129.087
23. 36 Bertrand Baguette* Conquest Racing 1:32.1888 131.600
24. 18 Milka Duno Dale Coyne Racing 1:40.4911 120.727
25. 8 E.J. Viso KV Racing Technology No Time
IndyCar – Watkins Glen, qualifiche: tripletta Penskeultima modifica: 2010-07-03T21:18:00+02:00da straygor
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento