IndyCar – Mid Ohio, Prove libere: Rahal sorprende tutti

Con un giro veloce negli ultimi secondi della sessione Graham Rahal si è portato la vertice delle prove libere della Honda Indy 200 sul Mid-Ohio Sports Car Course. Il pilota del Newman Haas Racing ha fatto segnare il tempo di 1:08.306 ed ha preceduto di meno di un decimo i due piloti del Team Penske, Will Power e Helio Castroneves. Al quarto posto si è piazzato Ryan Hunter Reay, il migliore dei piloti dell’Andretti Autosport, mentre la top 5 è stata completata dal terzo pilota Penske Ryan Briscoe. Sorpresa della giornata è stato l’esordiente J.R. Hildebrand, al debutto nella IZOD IndyCar Series alla guida della Dallara n.24 del Dreyer&Reinbold Racing ancora priva dell’infortunato Mike Conway ad autore del settimo tempo. Il KV Racing Technology ha piazzato due vetture nella top ten: EJ Viso, a lungo in testa nella prima fase delle prove, ha fatto segnare il sesto tempo, mentre il suo compagno di squadra Mario Moraes l’ottavo. Completano la top ten Tony Kanaan e Dan Wheldon. Fuori dai primi dieci invece i due piloti del Target Chip Ganassi Racing: Scott Dixon ha finito dodicesimo, dietro anche al sorprendente Bertand Baguette, mentre Dario Franchitti addirittura quindicesimo. L’altro esordiente in gara a Mid-Ohio, l’italiano Francesco Dracone, ha effettuato 29 giri, il migliore dei quali in 1:11.093. La sessione si è svolta senza interruzioni, con un testacoda di Alex Tagliani e due di Adam Carroll che non hanno comunque richiesto lo stop delle prove. Alla fine della sessione, ben 22 piloti sono racchiusi in un secondo.

IndyCar – Mid Ohio, Prove libere: Rahal sorprende tuttiultima modifica: 2010-08-06T23:44:00+02:00da straygor
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento