NASCAR – Johnson rilancia le sue chance per il titolo

Dopo le difficoltà nella gara precedente in New Hampshire, il quattro volte campione della NASCAR Sprint Cup Jimmie Johnson ha rilanciato la sua difesa del titolo vincendo la AAA 400 disputata sul Dover International Speedway. Per Johnson si tratta della terza vittoria nelle ultime quattro gare al ‘Monster Mile’. Grazie a questa vittoria Johnson risale così al secondo posto nella Chase for the Sprint Cup, 35 punti dietro Denny Hamlin, nono a Dover. “Sono entusiasta delle nostre prospettive di qui in avanti“, ha detto Johnson. “Lo scorso fine settimana è successo tutto quello che poteva succedere. Abbiamo fatto un ottimo lavoro oggi. C’era un peso enorme sulle nostre spalle dopo quello che era successo domenica scorsa, ed oggi è stato un grande giorno per noi perché abbiamo mostrato di cosa siamo capaci. Questa estate è stata difficile, abbiamo avuto diverse gare negative, e altre in cui abbiamo corso bene e finito male. Così è bello tornare a fare le cose bene dall’inizio alla fine, e fare tutto il fine settimana con il piede giusto. Adesso siamo nella giusta posizione, ma dobbiamo mantenere questo stato di forma sin dalla prossima gara a Talladega.” Il principale rivale di Johnson per la vittoria a Dover è stato a sorpresa AJ Allmendinger, a lungo in testa prima di essere costretto ad un pit stop anticipato per una foratura. Dopo di lui ci ha provato Kyle Busch, che ad un certo punto si è portato in testa dopo una serie di pit stop. Il pilota del Joe Gibbs Racing ha poi perso terreno per una toccata contro il muro ed ha chiuso al sesto posto. “Abbiamo sicuramente avuto un’auto migliore di dove siamo finiti“, ha detto Busch. “Attorno al giro 300 ho pensato che avevamo una vettura in grado di vincere. Siamo stati veloci. Se avessi guidato più forte avrei potuto lottare con Johnson, ma alcune volte ho rischiato di finire a muro e così sono stato più prudente.” Busch è rimasto terzo in classifica a 45 punti da Hamlin.

Jeff Burton ha chiuso al secondo, unico dei piloti del Richard Childress Racing a disputare una buona gara. Clint Bowyer ha lottato tutta la gara con il bilanciamento della vettura, ha poi colpito il muro ed ha chiuso appena 25°. Kevin Harvick ha invece terminato al 15° posto. Al terzo posto si è piazzato Joey Logano, unico dei piloti tra i primi sei al traguardo a non essere nella Chase. Diversi piloti della Chase hanno passato una giornata difficile. Matt Kenseth è stato rallentato dall’esplosione del pneumatico anteriore sinistro che ha danneggiato la carrozzeria in maniera massiccia. Il pilota del Roush Fenway ha poi chiuso al 18° posto. Tony Stewart ha perso subito un giro ed alla fine ha chiuso 21°, a due giri di ritardo da Johnson. Un problema durante l’ultima sosta ai box ha fatto scivolare Jeff Gordon all’undicesimo posto al traguardo. Kurt Busch ha subito una penalità per velocità eccessiva ai box, riuscendo poi a recuperare fino al quarto posto finale, davanti a Carl Edwards. “Avevamo una buona macchina oggi“, ha detto Busch. “Abbiamo avuto una penalità ed è stata colpa mia. Sono stato troppo aggressivo. Alla fine sono davvero contento della nostra gara. Se avessimo avuto un ulteriore restart forse avremmo guadagnato qualche altra posizione. Comunque siamo stati i terzi contendenti alla Chase al traguardo, e questo è quello che è più importante.” La top ten è stato completata da Paul Menard, settimo, e Ryan Newman, ottavo.

Classifica finale:

Pos St No Driver Make Points Bonus Laps Status
1. 1 48 Jimmie Johnson Chevrolet 195 10 400 Running
2. 27 31 Jeff Burton Chevrolet 170 400 Running
3. 19 20 Joey Logano Toyota 170 5 400 Running
4. 8 2 Kurt Busch Dodge 165 5 400 Running
5. 10 99 Carl Edwards Ford 160 5 400 Running
6. 11 18 Kyle Busch Toyota 155 5 400 Running
7. 9 98 Paul Menard Ford 146 400 Running
8. 13 39 Ryan Newman Chevrolet 142 400 Running
9. 4 11 Denny Hamlin Toyota 138 400 Running
10. 2 43 A.J. Allmendinger Ford 139 5 400 Running

Classifica dl campionato:

Pos Driver Points Starts Wins Top 5 Top 10
1. Denny Hamlin 5368 28 6 11 13
2. Jimmie Johnson 5333 28 6 11 15
3. Kyle Busch 5323 28 3 8 16
4. Kurt Busch 5309 28 2 9 16
5. Kevin Harvick 5303 28 3 12 18
6. Carl Edwards 5295 28 0 7 15
7. Jeff Burton 5288 28 0 6 14
8. Jeff Gordon 5285 28 0 10 14
9. Greg Biffle 5228 28 1 5 14
10. Tony Stewart 5206 28 1 7 14
11. Matt Kenseth 5203 28 0 5 10
12. Clint Bowyer 5133 28 1 5 15

Il via della corsa:

1.jpg

Logano e Hamlin in lotta:

2.jpg

Kenseth in difficoltà:

3.jpg

Kurt Busch:

4.jpg

Johnson taglia il traguardo:

5.jpg
NASCAR – Johnson rilancia le sue chance per il titoloultima modifica: 2010-09-27T11:06:00+02:00da straygor
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento