IndyCar – 2012, la situazione a 6 mesi dal via

sport, motori, izod indycar series, 2012, honda, lotus, chevrolet, wheldon, newman haas, andretti

A sei mesi dall’inizio della stagione 2012 della IZOD IndyCar Series, quando entreranno in vigore le nuove regole tecniche, continuano i rumors sui possibili accordi e movimenti di mercato. Soprattutto, a smuovere le acque c’è la volontà dei tre motoristi, Honda, Chevrolet e Lotus, di fornire i propri motori ad un massimo del 40% delle vetture in griglia, con il risultato che al momento alcuni dei team più piccoli hanno magari trovato i fondi per disputare l’intera stagione ma non riescono a firmare un contratto per la motorizzazione. Honda infatti ha già firmato con i team di Chip Ganassi (4 vetture), Aj Foyt (1 vettura), Sam Schmidt (2 vetture), arrivando quindi ad un totale di 7 vetture full time ed è già impegnata pure con il team di Bryan Herta. Proprio il team vincitore dell’ultima 500 Miglia di Indianapolis potrebbe essere uno dei punti cruciali, in quanto alcuni rumors lo danno intenzionato a disputare l’intera stagione, forti anche dell’appoggio della casa giapponese al loro pilota, Dan Wheldon. Il pilota inglese è stato affiancato anche all’Andretti Autosport come possibile sostituto di Danica Patrick, ma il suo legame con la Honda e l’imminente passaggio del team di Andretti ai motori Chevrolet sembrerebbero rendere impossibile questo accordo.  Chi dovrebbe andare con Honda è poi il Sarah Fisher Racing, che dovrà decidere se correre l’intera stagione o dedicarsi solo agli ovali con Ed Carpenter.

Chevrolet è invece già sicura dell’accordo con il Team Penske (tre vetture) e KV Racing Technology (due o tre vetture), ed è vicinissima all’Andretti Autosport (tre o quattro vetture) e Panther Racing (una vettura), quindi è già impegnata con 9 o 11 vetture full time, e non avrebbe più lo spazio per ulteriori team. Resterebbe quindi a sobbarcarsi l’impegno con il resto dello schieramento (Dale Coyne, Conquest, Dragon, Dreyer&Reinbold, HVM, più alcune possibili new entry come Highcroft o alcuni team della GrandAm che si sono dichiarati interessati ad un ingresso in IndyCar) la Lotus, sul cui impegno però regna ancora molta incertezza, tanto che lo stesso CEO della IndyCar Randy Bernard sarà in Inghilterra nei prossimi giorni per fare chiarezza sulla situazione. Il costruttore inglese sembrerebbe comunque intenzionato a legarsi ad un team già presente (come fatto negli ultimi due anni con il KV Racing Technology) e farne il suo team di riferimento, e tutte le indicazioni sembrano indicare questo team nel Newman Haas Racing.

La situazione piloti sarà ovviamente molto influenzata dalla scelta sulle motorizzazioni. Ganassi è intenzionato a confermare tutti e quattro i suoi attuali piloti, così come Penske con i suoi tre (anche se alcuni rumor davano Helio Castronees in dubbio), mentre Tony Kanaan sarà confermato con il KV Racing Technology, dove invece la posizione di Takuma Sato potrebbe essere in dubbio in quanto il team non resterà con la Honda, che appoggia il pilota giapponese. Sicuri del posto nei proprio team sono anche J.R. Hildebrand (Panther), Vitor Meira (Foyt), Simona de Silvestro (HVM), Marco Andretti e Ryan Hunter-Reay (Andretti).

Per riassumere questa è una griglia della situazione attuale:

Full time:
4 Chip Ganassi Racing (Honda): Franchitti, Dixon, Rahal, Kimball
3 Team Penske (Chevrolet): Castroneves, Power, Briscoe
3/4 Andretti Autosport (Chevrolet???): Andretti, Hunter-Reay, Conway???
2/3 KV Racing Technology (Chevrolet): Kanaan, Viso???
2 Dreyer & Reinbold Racing (???): Wilson??? Beatriz??? Pagenaud??? Pantano???
1/2 Dale Coyne Racing (???): ???
1/2 Conquest Racing (Lotus???): ???
1/2 Sam Schmidt Motorsports (Honda): Tagliani??? Pagenaud??? Newgarden??? Cunningham???
1 Panther Racing (Chevrolet): Hildebrand
1 A.J. Foyt Enterprises (Honda): Meira
1 HVM Racing (Lotus???): De Silvestro
2 Newman Haas Racing (Lotus???): Servia??? Hinchcliffe???
1 Dragon Racing (???): Tung???

Part time:
1 Sarah Fisher Racing (Honda???): Carpenter (solo ovali)
1 Rahal Letterman Lanigan Racing (???): Mann???
1 Bryan Herta Autosport (Honda): Wheldon (solo Indianapolis)
1 SH Racing (???): Scheckter
1 AFS Racing (???): Plowman???

Possibili new entry:
1 Highcroft Racing (???): ???
1 Wayne Taylor Racing (Chevrolet???): R.Taylor???
1 Micheal Shank Racing (???): ???

Possibili piloti a disposizione:
Sato, Baguette, Matos, Tracy, Saavedra, Jakes, Bourdais, Howard, Bell, Junqueira, Senna, Hulkenberg, Legge

IndyCar – 2012, la situazione a 6 mesi dal viaultima modifica: 2011-09-07T13:21:00+02:00da straygor
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento