IndyCar – Il Newman Haas Racing chiude i battenti

IZOD IndyCar Series, Newman Haas, Servia, Hinchcliffe, Andretti, Bourdais, sport, motori

Con una decisione a sorpresa, il Newman Haas Racing ha annunciato che non prenderà parte alla stagione 2012 della IZOD IndyCar Series. Newman Haas Racing annuncia oggi che non iscriverà nessuna vetture nella IndyCar Series 2012“, si legge in un comunicato. L’attuale situazione economica non permette al Newman Haas Racing di partecipare a gare a ruote scoperte in questo momento. Il team, fondato nel 1983 da Carl Haas e dall’attore Paul Newman, è uno dei più vincenti della categoria: considerando gli anni in CART, ChampCar e IndyCar il team ha vinto 107 gare, ottenuto 109 pole position e conquistato 8 campionati, con Mario Andretti (1984), Michael Andretti (1991), Nigel Mansell (1993), Cristiano da Matta (2002) e Sebastien Bourdais (2004, 2005, 2006 e 2007). La decisione di lasciare l’IndyCar lascia così liberi i suoi due piloti, il Rookie of the Year 2011 James Hinchcliffe e Oriol Servia, quarto in campionato lo scorso anno.

IndyCar – Il Newman Haas Racing chiude i battentiultima modifica: 2011-12-02T09:57:00+01:00da straygor
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento