Indy Lights – Duello colombiano nei test di Sebring

6118054475_fd5681c7b3_z.jpg

Nel giorno di pausa dei test della IZOD IndyCar Series sono in scesi in pista sul Sebring International Raceway otto piloti che prenderanno parte al campionato della Firestone Indy Lights. Assenza di rilievo quella del team campione in carica e grande favorito anche per questa stagione, il Sam Schmidt Motorsports, che quest’anno schiererà tre piloti (più uno da definire): Victor Carbone e i due rookie Tristan Vautier e Oliver Webb. Il miglior tempo è stato fatto segnare dal colombiano Gustavo Yacaman, che ha appena rinnovato con il Team Moore Racing. “Sono contento della prestazione di oggi, ma abbiamo bisogno di essere ancora più veloci“, ha detto Yacaman. “La concorrenza quest’anno sarà davvero dura. L’anno scorso, sono stato troppo aggressivo e troppo presuntuoso ad inizio anno. Sono stato buttato un pò giù. Adesso dobbiamo solo continuare a lavorare per mantenere questo ritmo.” Yacaman, che ha girato in 56.4954, ha preceduto di appena 8 centesimi il connazionale Sebastian Saavedra (AFS Racing/Andretti Autosport). “Lavorare con questa squadra oggi mi ha dato le stesse sensazioni che avevo nel 2009“, ha detto Saavedra. “Il test è andato esattamente come ci aspettavamo. Sono stato in grado di prendere feeling con la vettura, che era buona. Questo ci ha permesso di portare a temine il programma in vista del debutto di St. Petersburg. Penso che abbiamo fatto un ottimo lavoro. Ora abbiamo bisogno di concentrarci su quello che succederà a St. Petersburg.” Più staccati i due piloti del Juncos Racing Peter Dempsey (a sei decimi) e il rookie brasiliano Joao Victor Horto (a circa un secondo) mentre la top 5 è completata da Juan Pablo Garcia, che ha appena firmato per il Jeffrey Mark Motorsport, team che si avvarrà del supporto tecnico del Bryan Herta Autosport.  Da segnalare il settimo tempo di Armaan Ebrahim (Fan Force United), il primo indiano a correre negli USA. Oltre al Sam Schmidt Motorsports non è sceso in pista un altro dei team favoriti per il titolo, il Belardi Auto Racing, che schiererà due vetture per Jorge Goncalvez e Alon Day, il primo pilota israeliano nella storia della categoria.

Indy Lights – Duello colombiano nei test di Sebringultima modifica: 2012-03-08T13:55:36+01:00da straygor
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento