IndyCar – Un afro-americano alla Indy 500 nel 2013

 

IZOD IndyCar Series, 500 miglia di indianapolis, austin, Foyt, Ribbs, Indy Lights, sport, motori

A.J. Foyt ha annunciato che schiererà una vettura alla 500 Miglia di Indianapolis 2013 per Chase Austin. Il 22enne pilota americano cercherà così di diventare il terzo afro-americano a disputare la Indy 500, dopo Willy T. Ribbs (per cui corse lo scorso anno nella Firestone Indy Lights) nel 1991 e 1993 e George Mack nel 2002. “Mio figlio, e team director della squadra, Larry ed io abbiamo guardato visto correre Chase e abbiamo deciso di dargli una possibilità“, ha detto Foyt. “Quello che mi piace di lui è che ha corso con tutti i tipi di auto da corsa nella sua carriera, e credo che questo sia importante nel valutare il talento. Ha corso con le stock car, ha corso con le sprint car, ha corso sugli sterrati e coi go-kart. Ha vinto con un sacco di vetture diverse. Ha fatto un ottimo lavoro in Indy Lights e credo che possa qualificarsi per la Indy 500. Se guardate la mia storia, ho sempre aiutato i giovani ragazzi ad arrivare ad Indianapolis. Chase non è il primo, e probabilmente non sarà l’ultimo. Siamo felici di lavorare con lui. Adesso l’obiettivo è di organizzare insieme un piano a fine stagione, effettuare dei test e altre cose in modo che Chase arrivi alla Indy 500 come un professionista.” “Cosa posso dire? Si tratta di AJ Foyt“, ha detto Austin. “Sono davvero emozionato. A volte le cose possono cadere, ma AJ ci è venuto incontro. Sono davvero impaziente che comici il prossimo anno.

 

IndyCar – Un afro-americano alla Indy 500 nel 2013ultima modifica: 2012-08-06T10:31:07+02:00da straygor
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento