IndyCar – Il mercato ad inizio gennaio

sport, motori, izod indycar series, penske, briscoe, schmidt, vautier, ganassi, andretti

Mentre sono ricominciati i test prestagionali (a Sebring sono scesi in pista ieri i piloti dell’Andretti Autosport e del Team Penske), il mercato della IndyCar continua a essere animato da diversi rumors. In questi giorni sono state presentate le richieste per il Leaders Circle, il programma di finanziamento che garantisce 1 milione di dollari ai primi 22 classificati dell’anno precedente (se ne fanno richiesta). La notizia è stata che il Team Penske ha presentato tre domande, contro le due che ci si aspettava, rinfocolando così le speculazioni sulla presenza o meno della terza vettura e su chi potrebbe quindi affiancare i confermati Helio Castroneves and Will Power. Gli unici nomi finora avvicinati al terzo sedile del Team Penske sono quelli di Ryan Briscoe e di AJ Allmendinger. Rispetto allo scorso anno mancano la vettura n.38 del Ganassi Racing (lo scorso anno guidata da Graham Rahal) e la n.8 del KV Racing Technology (guidato lo scorso anno da Rubens Barrichello), mentre in più ci sono la vettura del Sarah Fisher Hartman Racing per Josef Newgarden e quella del Dragon Racing per Sebastien Bourdais. Inoltre sono sempre più concrete le probabilità di vedere iscritte due vetture per lo Schmidt Hamilton Motorsports: a giocarsi il posto sarebbero il campione 2012 della Firestone Indy Lights Tristan Vautier e il solito Briscoe. Il Ganassi Racing sta comunque lavorando per mettere insieme il budget per la quarta vettura. Secondo l’Indianapolis Star sarebbero inoltre in procinto di essere annunciati i programmi per una quarta vettura dell’Andretti Autosport (presumibilmente in partnership con l’AFS Racing o con il Conquest Racing) e di Katherine Legge con il Dragon Racing.

IndyCar – Il mercato ad inizio gennaioultima modifica: 2013-01-16T09:45:47+01:00da straygor
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento