IndyCar – Coyne diviso tra la Beatriz e Senna

sport, motori, izod indycar series, coyne, beatriz, senna

Quando mancano due settimane al via della stagione della IZOD IndyCar Series l’ultimo sedile disponibile per l’intera stagione ad essere rimasto ancora libero è quello della seconda vettura del Dale Coyne Racing. Negli ultimi tempi i rumors hanno indicato come il sedile della vettura n.19 possa essere diviso tra due piloti diversi, uno per gli ovali ed uno per i circuiti stradali. Fino a qualche giorno fa sembrava essere in dirittura d’arrivo la definizione di un accordo che prevedesse Sebastian Saavedra per le gare sui circuiti stradali e Ana Beatriz per quelle sugli ovali, più la gara in Brasile. Ma la firma del pilota colombiano con il Dragon Racing ha fatto saltare il tutto. Nonostante questo Dale Coyne ha dichiarato: “Schiereremo due vetture a tempo pieno per tutto l’anno.” Così, per affiancare la Beatriz, in questi giorni è uscito anche il nome di Bruno Senna. Il pilota brasiliano, nel 2012 in Formula 1 con la Williams, ha recentemente firmato per guidare con il team Aston Martin Racing GTE nel FIA World Endurance Championship, ma potrebbe disputare le gare nelle date non in conflitto tra le due serie. Persa la possibilità di correre in Formula 1, Senna ha vagliato diverse opzioni per il 2013, e già in Febbraio non aveva escluso una possibilità di correre in IndyCar o NASCAR oltre che nel WEC. “Voglio allargare i miei orizzonti e diversificare le mie attività di pilota e il mio curriculum“, aveva dichiarato Senna al giornale Autosport il mese scorso. “Correre solo una volta al mese è un po’ frustrante, perciò sono alla ricerca di qualche ulteriore opportunità. Stiamo guardando agli Stati Uniti, mi piacerebbe fare qualche gara aldilà dell’oceano.”

IndyCar – Coyne diviso tra la Beatriz e Sennaultima modifica: 2013-03-08T08:13:12+01:00da straygor
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento