2013 Firestone Indy Lights Preview

FULL.jpg

Nel weekend di St.Petersburg prenderà il via anche la nuova stagione della Firestone Indy Lights. Una stagione che risente della crisi economica, tant’è che ci saranno appena 9 piloti al via della gara in Florida. L’altro lato della medaglia è che di questi 9 piloti, 8 potrebbero tranquillamente vincere gare e lottare per il titolo. Il favore dei pronostici va comunque automaticamente allo Schmidt Peterson Motorsports, vincitore di 6 titoli, tra cui gli ultimi 3. Il team campione in carica schiera tre rookie, tutti provenienti dal Pro Mazda Championship. Il pilota di punta dovrebbe essere Jack Hawksworth, campione 2012 della terza formula e su cui tanti dicono un gran bene, a cominciare dallo stesso proprietario Sam Schmidt. “Sono molto lieto di avere Jack con noi nel 2013“, ha detto Schmidt al momento del suo ingaggio. “Ho seguito da vicino i suoi progressi quest’anno in Star Mazda. Ha fatto un lavoro fantastico, soprattutto perché non aveva mai corso prima negli Stati Uniti e tutto per lui era sconosciuto. Sarà un contendente per la vittoria del titolo Indy Lights nel 2013.” Accanto a lui ci saranno il vice-campione del campionato Star Mazda, il colombiano Gabby Chaves, e il 17enne Sage Karam, altro pilota su cui si dice un gran bene e che impressionò lo scorso anno a Toronto, con una incredibile rimonta a suon di sorpassi dal 21° al 3° posto finale. Ma il favorito per il titolo dovrebbe essere, almeno al momento, per esperienza e velocità messa in mostra lo scorso anno, Carlos Munoz. Il pilota colombiano, il più veloce nei test invernali, sarà il pilota di punta dell’Andretti Autosport, che gli permetterà addirittura in Maggio di tentare la qualifica alla 500 Miglia di Indianapolis. “Sono davvero entusiasta di iniziare questa nuova stagione“, ha detto Munoz. “Penso che abbiamo un buon pacchetto per St.Petersburg, e sto aspettandoo con ansia questa gara da un po’ di tempo. Credo che sarò molto più forte ora che sono al mio secondo anno con l’Andretti Autosport, e sono in una buona posizione per lottare per la vittoria.” Accanto a lui ci sarà un altro pilota giovanissimo, il 17enne Zach Veach, anch’egli proveniente dal campionato Star Mazda. Ruolo di outsider per il Belardi Auto Racing, che schiererà due piloti di esperienza: il venezuelano Jorge Goncalvez e l’irlandese Peter Dempsey. “Sento di essermi allenato più forte che mai, e la mia mente è concentrata perché so che sono in lotta per il titolo“, ha dichiarato Dempsey. “Lo schieramento sarà molto competitivo quest’anno, quindi sarà importante per noi essere sicuri di sfruttare tutto quello che abbiamo ad ogni weekend di gara. Sono davvero carico in vista dell’inizio della stagione.” Completa lo schieramento il Team Moore Racing, che schiera l’esperto pilota messicano Juan Pablo Garcia e l’esordiente Ethan Ringel, proveniente dalla GP3 series.

2013 Firestone Indy Lights Previewultima modifica: 2013-03-21T08:33:00+01:00da straygor
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento