IndyCar – Confermata la trattativa tra Andretti e Montoya

izod indycar series, andretti, montoya, nascar, hinchcliffe, munoz, viso, sport, motori

La notizia di un possibile ritorno in IndyCar nel 2014 di Juan Pablo Montoya non è più solo un rumor. Il sito abcnews ha infatti riportato le dichiarazioni rilasciate ieri da Michael Andretti alla Associated Press che confermano una trattativa in corso per portare Montoya nel suo team nella prossima stagione. “Ho parlato con Juan riguardo alla IndyCar e gli ho detto: ‘cerchiamo di trovare un modo per mettere insieme qualcosa’“, ha detto Andretti. “Ho guidato contro di lui e penso che sia uno dei migliori piloti che abbia mai affrontato. Si tratta di trovare la giusta sponsorizzazione. La stiamo cercando, e se ci sarà una possibilità, abbiamo voglia di fare qualcosa con lui.” Michael Andretti ha confermato che finora ha parlato una sola volta con Montoya, la settimana scorsa dopo aver saputo che l’Earnhardt-Ganassi Racing aveva deciso di non esercitare l’opzione per rinnovare il contratto del colombiano. Per Montoya sarebbe un ritorno alle corse a ruote scoperte dopo 7 anni passati in NASCAR. “Penso che lui potrebbe portare alla IndyCar quello che ha portato l’ultima volta che corso, quando sembrava che la metà delle tribune erano piene di bandiere che lo sostenevano“, ha detto Andretti. “Quando è passato in NASCAR, ha avuto un effetto enorme anche lì. Lui attira una folla enorme, un enorme sostegno. Lui ha una grande personalità, e potrebbe essere una buona personalità per la IndyCar.” Un ruolo importante potrebbe essere rappresentato dalla posizione di James Hinchcliffe, che va in scadenza di contratto quest’anno e che potrebbe lasciare libero il volante della vettura n.27 sponsorizzata GoDaddy, anche se Andretti ha specificato che le due trattative non sono necessariamente collegate. “C’è ancora una possibilità di schierare cinque automobili“, ha dichiarato. “Penso che siamo in grado di farlo senza alcun problema, a patto che abbiamo la giusta copertura finanziaria. Stiamo parlando con GoDaddy riguardo le loro intenzioni per il futuro. Loro amano Hinch, noi amiamo Hinch, ma è GoDaddy che deve prendere una decisione. Intanto Hinch ha il permesso di parlare con altre squadre. Lui non ha detto che vuole lasciarci, ma è giusto per lui vedere cosa c’è là fuori, perché non vogliamo che lui rimanga senza niente. Non sarebbe giusto per lui e non sarebbe giusto per la serie.” Andretti ha inoltre confermato che sta lavorando con Carlos Munoz per poterlo fare correre a tempo pieno in IndyCar nel 2014 e con EJ Viso per una riconferma per la prossima stagione.

IndyCar – Confermata la trattativa tra Andretti e Montoyaultima modifica: 2013-08-20T09:12:57+02:00da straygor
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “IndyCar – Confermata la trattativa tra Andretti e Montoya

Lascia un commento