IndyCar – Indy 500, Practice Day 1: La pioggia protagonista, Karam il più veloce

05-11-Karam-On-Course-IMS-Std

La pioggia ha alterato il primo giorno di prove libere in vista della 500 Miglia di Indianapolis, costringendo alla sospensione per circa quattro ore. Sage Karam è riuscito a salire in cima alla classifica nei minuti finali della sessione, registrando la media di 225,802 mph e precedendo i compagni di squadra al Chip Ganassi Racing Scott Dixon (225,293 mph) e Tony Kanaan (225,217 mph). Molti piloti hanno comunque preferito restare fermi ai box o al massimo effettuare solo alcuni giri di verifica, come i piloti di Penske, mentre JR Hildebrand è sceso in pista sia con la propria vettura che con quella di Josef Newgarden. Prossimo ad essere annunciato il terzo pilota del Dale Coyne Racing, che con ogni probabilità sarà James Davison, che si sta giocando il posto con Katherine Legge e Ho-Pin Tung. Se il prescelto sarà Davison ci sarà comunque la necessità di far qualificare l’auto ad un altro pilota, in quanto il pilota australiano sarà impegnato durante il weekend di qualifiche nel suo impegno prioritario, il Pirelli World Challenge Series, dove è pilota ufficiale Nissan. Al riguardo Coyne ha già preallertato Tristan Vautier, Rookie of the Year nel 2013.

Questi i risultati a fine giornata:

1. Sage Karam (C) 225.802mph 39.8579s (41 laps)
2. Scott Dixon (C) 225.293mph 39.9480s + 0.0901s (27 laps)
3. Tony Kanaan (C) 225.217mph 39.9615s + 0.1036s (26 laps)
4. Marco Andretti (H) 225.184mph 39.9674s + 0.1095s (63 laps)
5. JR Hildebrand (C) 224.760mph 40.0428s + 0.1849s (61 laps)
6. Ed Carpenter (C) 224.738mph 40.0466s + 0.1887s (79 laps)
7. Carlos Munoz (H) 224.693mph 40.0546s + 0.1967s (36 laps)
8. Justin Wilson (H) 224.242mph 40.1353s + 0.2774s (44 laps)
9. Takuma Sato (H) 224.239mph 40.1357s + 0.2778s (45 laps)
10. Josef Newgarden (C) 224.193mph 40.1440s + 0.2861s (83 laps)
11. James Hinchcliffe (H) 224.174mph 40.1473s + 0.2894s (36 laps)
12. Gabby Chaves (H) 224.173mph 40.1475s + 0.2896s (8 laps)
13. Simona de Silvestro (H) 223.684mph 40.2353s + 0.3774s (42 laps)
14. Townsend Bell (C) 223.637mph 40.2437s + 0.3858s (39 laps)
15. Graham Rahal (H) 223.582mph 40.2536s + 0.3957s (77 laps)
16. James Jakes (H) 223.499mph 40.2686s + 0.4107s (36 laps)
17. Sebastien Bourdais (C) 223.419mph 40.2831s + 0.4252s (34 laps)
18. Oriol Servia (H) 223.301mph 40.3043s + 0.4464s (58 laps)
19. Simon Pagenaud (C) 222.885mph 40.3795s + 0.5216s (31 laps)
20. Charlie Kimball (C) 222.100mph 40.5223s + 0.6644s (19 laps)
21. Ryan Hunter-Reay (H) 222.034mph 40.5343s + 0.6764s (68 laps)
22. Conor Daly (H) 221.742mph 40.5878s + 0.7299s (28 laps)
23. Sebastian Saavedra (C) 220.438mph 40.8278s + 0.9699s (16 laps)
24. Stefano Coletti (C) 219.748mph 40.9560s + 1.0981s (37 laps)
25. Pippa Mann (H) 219.267mph 41.0458s + 1.1879s (6 laps)
26. Bryan Clauson (C) 219.151mph 41.0676s + 1.2097s (31 laps)
27. Carlos Huertas (H) 216.993mph 41.4759s + 1.6180s (18 laps)
28. Juan Pablo Montoya (C) 150.312mph 59.8754s + 20.0175s (3 laps)
29. Helio Castroneves (C) 141.897mph 1:03.4265s + 23.5686s (1 laps)
30. Will Power (C) 137.763mph 1:05.3294s + 25.4715s (1 laps)

IndyCar – Indy 500, Practice Day 1: La pioggia protagonista, Karam il più veloceultima modifica: 2015-05-12T09:48:55+02:00da straygor
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento