IndyCar – Iowa: Hunter-Reay torna al successo

04CJ2064A

Ad un anno dall’ultimo successo Ryan Hunter-Reay torna alla vittoria imponendosi per il terzo anno su quattro sull’Iowa Speedway. Il pilota americano ha preceduto sul traguardo i connazionali Josef Newgarden, Sage Karam e Graham Rahal per un quaterna americana.

04CJ3588AAl momento del via due piloti di Ganassi Tony Kanaan e Scott Dixon superano il poleman Helio Castroneves portandosi ai primi due posti. Dopo 10 giri il primo colpo di scena, con il leader del campionato Juan Pablo Montoya che finisce a muro per una sospetta rottura della sospensione. Al momento del restart Kanaan e Dixon restano nelle prime due posizioni, ma la gara viene subito neutralizzata per un contatto tra Stefano Coletti e Charlie Kimball. Alcuni piloti che sono più indietro, come Sebastien Bourdais e Gabby Chaves, ne approfittano per effettuare il primo pit. Al restart al giro 36 Kanaan è sempre in testa davanti a Dixon, Castroneves e Newgarden, mentre Marco Andretti si porta al quinto posto. Dopo una settantina di giri iniziano i primi pit stop, che premiano Castroneves mentre Dixon perde qualche secondo per un problema di fissaggio ad una ruota. Al giro 106 è però Newgarden a portarsi in testa, un paio di giri prima che esca una nuova caution per una toccata contro il muro di Justin Wilson. Tutti ne approfittano per effettuare la seconda sosta. Dopo il restart al giro 121 è nuovamente il momento di Castroneves, che supera Newgarden e si porta in testa. Nuova caution al giro 172, quando Kimball finisce a muro. Nuova sosta al pit per tutti, con Rahal che perde tempo facendo spegnere il motore. Quando si riparte Newgarden è tornato in testa. Alle sue spalle Castroneves perde rapidamente cinque posizioni, mentre il più in palla è Hunter-Reay che in pochi giri passa prima Castroneves, poi Carlos Munoz  e poi Kanaan e si porta al secondo posto. Colpo di scena al giro 189, quando Kanaan si deve ritirare per un problema meccanico. Al giro 196 nuova caution per un incidente di Coletti. 04CJ1739Quando si riparte al giro 205 il protagonista è Karam che passa prima Ed Carpenter e poi Munoz e si porta al quarto posto,che diventa terzo quando al giro 232 Dixon si deve fermare ai box per una lunga sosta causata da un problema meccanico. Tra il giro 240 e il giro 250 tutti effettuano l’ultima sosta al pit, che permette ad Hunter-Reay di passare Newgarden e di portarsi in testa. Al giro 262 nuova caution, causato da un incidente di Takuma Sato. Quando si riparte, a 27 giri dalla fine, Hunter-Reay riesce ad allungare ed a vincere con mezzo secondo di vantaggio su Newgarden, mentre dietro si accende una lotta furibonda per il podio tra Karam, Rahal, Munoz  e Carpenter, con i quattro che giungono nell’ordine. Andretti chiude settimo davanti a Ryan Briscoe, Bourdais e Will Power, unico pilota Penske nella top ten. In campionato Montoya mantiene la leadership a quota 445 davanti a Rahal a 442, Dixon a 397, Castroneves 391 e Power 390.

In Indy Lights doppietta per il Team Carlin, con Max Chilton che precede Ed Jones. Podio anche per RC Enerson (Schmidt Peterson Motorsports). In campionato Jack Harvey, solo quinto in Iowa, mantiene la leadership a quota 278 davanti a Spencer Pigot a 260 e Jones a 258.

Questo l’ordine d’arrivo:

1. Ryan Hunter-Reay Andretti Autosport Honda 2hrs 03mins 50.3315secs after 300 laps
2. Josef Newgarden CFH Racing Chevrolet + 0.5046s
3. Sage Karam Chip Ganassi Racing Team Chevrolet + 2.8451s
4. Graham Rahal Rahal Letterman Lanigan Racing Honda + 4.6579s
5. Carlos Munoz Andretti Autosport Honda + 6.8921s
6. Ed Carpenter CFH Racing Chevrolet + 7.4884s
7. Marco Andretti Andretti Autosport Honda + 8.4296s
8. Ryan Briscoe Schmidt Peterson Motorsports Honda + 10.5332s
9. Sebastien Bourdais KVSH Racing Chevrolet + 11.8013s
10. Will Power Team Penske Chevrolet + 12.1472s
11. Helio Castroneves Team Penske Chevrolet + 13.2151s
12. Tristan Vautier Dale Coyne Racing Honda + 1 laps
13. Jack Hawksworth AJ Foyt Enterprises Honda + 1 laps
14. Simon Pagenaud Team Penske Chevrolet + 1 laps
15. James Jakes Schmidt Peterson Motorsports Honda + 1 laps
16. Gabby Chaves BHA with Curb-Agajanian Honda + 1 laps
17. Justin Wilson Andretti Autosport Honda + 3 laps
18. Scott Dixon Chip Ganassi Racing Team Chevrolet + 37 laps

Ritiri
Takuma Sato AJ Foyt Enterprises Honda + 40 laps Contact
Stefano Coletti KV Racing Technology Chevrolet + 109 laps Contact
Tony Kanaan Chip Ganassi Racing Team Chevrolet + 111 laps Mechanical
Charlie Kimball Chip Ganassi Racing Team Chevrolet + 130 laps Contact
Pippa Mann Dale Coyne Racing Honda + 164 laps Handling
Juan Pablo Montoya Team Penske Chevrolet + 291 laps Contact

Classifica del campionato:
1. Juan Pablo Montoya Team Penske 445pts
2. Graham Rahal Rahal Letterman Lanigan 403pts
3. Scott Dixon Chip Ganassi Racing 397pts
4. Helio Castroneves Team Penske 391pts
5. Will Power Team Penske 390pts
6. Sebastien Bourdais KV Racing Technology 366pts
7. Marco Andretti Andretti Autosport 358pts
8. Josef Newgarden CFH Racing 352pts
9. Tony Kanaan Chip Ganassi Racing 324pts
10. Simon Pagenaud Team Penske 294pts
11. Carlos Munoz Andretti Autosport 281pts
12. Ryan Hunter-Reay Andretti Autosport 278pts
13. Charlie Kimball Chip Ganassi Racing 275pts
14. Takuma Sato AJ Foyt Enterprises 240pts
15. James Jakes Schmidt Peterson 213pts
16. Gabby Chaves Bryan Herta Autosport 211pts
17. Jack Hawksworth AJ Foyt Enterprises 202pts
18. Sage Karam Chip Ganassi Racing 172pts
19. Luca Filippi CFH Racing 161pts
20. Stefano Coletti KV Racing Technology 160pts
21. James Hinchcliffe Schmidt Peterson 129pts
22. Tristan Vautier Dale Coyne Racing 123pts
23. Ryan Briscoe Schmidt Peterson Motorsports 108pts
24. Conor Daly Dale Coyne Racing 81pts
25. Ed Carpenter CFH Racing 75pts
26. Simona de Silvestro Andretti Autosport 66pts
27. Sebastian Saavedra Chip Ganassi Racing 61pts
28. Pippa Mann Dale Coyne Racing 59pts
29. JR Hildebrand CFH Racing 57pts
30. Justin Wilson Andretti Autosport 51pts
31. Rodolfo Gonzalez Dale Coyne Racing 40pts
32. Francesco Dracone Dale Coyne Racing 38pts
33. Townsend Bell Dreyer & Reinbold Kingdom Racing 32pts
34. Carlos Huertas Dale Coyne Racing 31pts
35. Alex Tagliani AJ Foyt Enterprises 27pts
36. Oriol Servia Rahal letterman Lanigan Racing 10pts
37. Bryan Clauson Jonathan Byrd’s Racing 10pts
38. James Davison Dale Coyne Racing 10pts

IndyCar – Iowa: Hunter-Reay torna al successoultima modifica: 2015-07-19T11:11:05+02:00da straygor
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento