IndyCar – Il calendario 2016 in fase di definizione

url

Quando mancano due gare alla fine della stagione 2015 della Verizon IndyCar Series l’attenzione, oltre che alla lotta al titolo, è focalizzata sul calendario del prossimo anno, che potrebbe presentare numerose novità. “Abbiamo tre diverse versioni del calendario della prossima stagione e tutto quello che posso dire ora è che avremo più gare rispetto a quest’anno“, ha detto Mark Miles, il presidente e CEO di Hulman&Company, la società che organizza il campionato IndyCar. “Dovremmo avere dalle due alle quattro nuove gare e questa è una grande notizia.” Tra queste nuove gare, un paio potrebbero essere su ovali. Trattative avanzate sono infatti imbastite con Phoenix, Richmond e Homestead. Quasi sicuramente la stagione inizierà prima rispetto a quest’anno (29 Marzo) e la prova d’apertura potrebbe essere a sorpresa a Città del Messico. Anche per il finale di stagione la situazione è in evoluzione, con la già confermata Boston, Fontana e Sonoma che si contendono la possibilità di ospitare la gara che assegna il titolo, con a sorpresa il possibile inserimento di Laguna Seca. Road America sembra molto vicina ad un rientro nel calendario, con la situazione di Milwaukee ancora in sospeso, mentre sicuramente non ritornerà la gara a New Orleans.

IndyCar – Il calendario 2016 in fase di definizioneultima modifica: 2015-08-05T09:55:18+02:00da straygor
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento