Indy Lights – Un pilota ed una squadra italiani nel prossimo campionato?

1424701967

Il prossimo campionato Indy Lights potrebbe tingersi di tricolore. Un pilota ed una squadra italiani potrebbero infatti arrivare nel campionato propedeutico americano nella prossima stagione. Il Carlin Racing, che ha appena rinnovato con Ed Jones (vincitore la scorsa stagione di tre gare nel suo anno da rookie), ha infatti deciso di terminare la sua attività in GP3 per focalizzarsi maggiormente nell’avventura americana, e così potrebbe aumentare il suo impegno in IndyLights schierando un paio di vetture in più rispetto al 2015. Secondo alcuni rumors una di queste potrebbe andare ad Antonio Giovanazzi, vicecampione europeo di Formula 3. Il pilota di Martina Franca, vincitore quest’anno anche del prestigioso Masters di Formula 3 che si corre annualmente a Zandvoort, ha avuto in passato esperienze in Cina con la Formula Abarth e da tre anni corre in Formula 3 (è stato anche vicecampione britannico nel 2013).

Per quanto riguarda la squadra si tratterebbe dell’Eurointernational di Antonio Ferrari. Il team è uno storico protagonista delle corse USA, avendo corso tra le altre categorie anche nella CART a cavallo tra fine anni ’80 ed inizio ’90, con diversi piloti italiani come Guido Daccò, Andrea Montermini e Alessandro Zampedri. Dopo essersi dedicato ad altri impegni (tra i quali la Formula BMW, il campionato europeo di Formula 3 e l’Asian Le Mans Series) Ferrari sarebbe interessato ad un ritorno negli Usa, prima in Indy Lights e poi magari anche in IndyCar. “L’economia in America comincia ad andare di nuovo bene“, aveva dichiarato Ferrari ad inizio anno. “Quando mi sono fermato nel 2011, la Formula BMW aveva chiuso, la Formula Atlantic aveva chiuso, e la Indy Lights correva con vetture vecchie di nove anni, così ho deciso di ri-aprire il mio team di Formula 3 in Europa. La nuova vettura Indy Lights può essere una buona opportunità.” Ferrari ha poi assunto il ruolo di consulente per il suo ex pilota Stefano Coletti, che quest’anno ha corso in IndyCar con il KVSH Racing, e secondo alcuni rumors potrebbe decidere di tornare nel campionato cadetto USA nel 2016.

Indy Lights – Un pilota ed una squadra italiani nel prossimo campionato?ultima modifica: 2015-10-24T17:50:04+02:00da straygor
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento