ALMS – ORECA vince a sorpresa la 12 Ore di Sebring

La vittoria nella 59° edizione della 12 Ore di Sebring è andata a sorpresa alla Peugeot 908 HDi del team ORECA guidata da Nicolas Lapierre, Loic Duval e Olivier Panis. La squadra francese è riuscita ad avere la meglio nel finale in una battaglia a tre con la HPD ARX-01 del team Highcroft con Simon Pagenaud, David Brabham e Marino … Continua a leggere

Grand Am – Doppietta Ganassi alla 24 Ore di Daytona

Il Chip Ganassi Racing continua il suo momento d’oro ottenendo una doppietta alla 24 Ore di Daytona. L’equipaggio vincitore è stato quello della BMW/Riley n.01 guidata dai campioni in carica della Grand Am Rolex Sports Car Series Scott Pruett e Memo Rojas, coadiuvati da Joey Hand e Graham Rahal, che ha preceduto di due secondi la vettura gemella di Scott … Continua a leggere

I test in vista della 24 Ore di Daytona

Come di consueto, la stagione agonistica americana incomincia con la 24 Ore di Daytona, prova d’apertura della Grand-Am Rolex Sports Car Series. Nei giorni 7, 8 e 9 si sono svolti i test collettivi (il cosiddetto “Roar Before the Rolex 24”) in vista della gara che si disputerà nell’ultimo fine settimana di Gennaio. Il miglior tempo assoluto è stato ottenuto, … Continua a leggere

ALMS – Terza vittoria consecutiva per l’Highcroft Racing

Simon Pagenaud e David Brabham hanno conquistato al Miller Motorsports Park la terza vittoria consecutiva nella American Le Mans Series alla guida della Acura del Patrón Highcroft Racing. “Arrivando in questo weekend sapevamo che sarebbe stata una gara molto dura, quindi siamo molto soddisfatti“, ha detto Brabham. “L‘ultima fermata ai box si è rivelata decisiva. Abbiamo chiesto a Simon se … Continua a leggere

ALMS – L’Highcroft Racing si impone a Laguna Seca

Il Patrón Highcroft Racing ha vinto la terza prova stagionale della American Le Mans Series disputata sul circuito di Laguna Seca sulla distanza delle sei ore. Il team campione in carica della serie è stato costretto a partire dall’ultima fila, dopo aver ottenuto la prima fila in qualifica, per un’infrazione al regolamento (distanza minima percorsa dai tre componenti l’equipaggio, David … Continua a leggere

GrandAm – Terza vittoria per Pruett e Rojas

  Terza vittoria consecutiva per Scott Pruett e Memo Rojas nella GrandAm Rolex Sports Car Series. I piloti della BMW Riley del team di Chip Ganassi si sono imposti nella Bosch Engineering 250 disputata sabato sul Virginia International Raceway. Rimasti in testa per 75 degli 84 giri disputati, i vincitori hanno anche esteso il loro vantaggio in classifica a 21 … Continua a leggere

ALMS – Pagenaud beffa Fernandez all’ultimo giro

Simon Pagenaud ha ottenuto una brillante vittoria alla guida della Acura del Patron Highcroft Racing grazie ad un sorpasso all’ultimo giro sulla Lola Aston Martin di Adrian Fernandez. La gara di Long Beach era la prima che vedeva le due categorie, LMP1 e LMP2, raggruppate in un’unica categoria, la LMP. “Il sorpasso è stato davvero al limite“, ha detto Pagenaud, … Continua a leggere

GrandAm – In Alabama si impongono Pruett e Rojas

Nel weekend, sul Barber Motorsports Park si è corsa pure la terza prova della Grand-Am Rolex Sports Car Series. La vittoria è andata a Scott Pruett e Memo Rojas, alla guida della BMW Riley del team di Chip Ganassi. La loro gara è stata complicata all’inizio a causa di un pit stop anticipato. Una volta riconquistata la leadership al giro … Continua a leggere

ALMS – Peugeot in pole a Sebring

Sarà la Peugeot di Gene/Wurz/Davidson a partire dalla pole position sabato nella cinquantottesima edizione della 12 Ore di Sebring, prima prova stagionale della American Le Mans Series. Il miglior tempo nelle qualifiche è stato ottenuto dallo spagnolo Marc Genè. In prima fila partirà la vettura gemella di Lamy/Bourdais/Minassian. Stefan Mucke ha portato la Lola dell’Aston Martin Racing al terzo posto, … Continua a leggere

GrandAm – Homestead, vince il team Ganassi

Il team Ganassi torna alla vittoria nella seconda prova della GRAND-AM Rolex Sports Car Series, vincendo il Grand Prix of Miami disputato sull’Homestead-Miami Speedway. Il momento decisivo è arrivato a circa 20 minuti dalla fine, quando l’unica caution della giornata ha ricompattato il gruppo e cancellato il considerevole vantaggio che Scott Pruett aveva accumulato su David Donohue. Quando la gara … Continua a leggere