IndyCar – Il futuro di Sarah Fisher in forte dubbio

Si scinde il sodalizio tra Sarah Fisher e Wink Hartman, che avevano schierato insieme una squadra IndyCar per quattro anni. Hartman, proprietario dell’Hartman Oil Company, ha deciso di lasciare l’Indycar come a causa dell’instabilità del mercato petrolifero. “Era solo una questione di milioni di dollari, e non è saggio per me mettere a repentaglio ciò per cui ho lavorato tutta … Continua a leggere

IndyCar – Ancora nessuna novità su Filippi

Ancora nessuna novità per quanto riguarda i programmi di Luca Filippi per la prossima stagione. Ed Carpenter sta continuando a lavorare sul budget per la prossima stagione, che come quest’anno lo vedrà in pista solo sugli ovali mentre sugli stradali verrà sostituito da un altro pilota. Il candidato principale resta Filippi, che nel 2015 ha disputato un buon campionato, con … Continua a leggere

IndyCar – Il punto sul mercato

La stagione 2015 della Verizon IndyCar Series si è chiusa da poco più di un mese e l’inizio di quella 2015 è lontano ancora circa 6 mesi. Vediamo qual è al momento la situazione del mercato, squadra per squadra: Chip Ganassi Racing: confermati Scott Dixon, Tony Kanaan e Charlie Kimball, si lavora per il budget della quarta vettura. Team Penske: nessun … Continua a leggere

IndyCar – Newgarden resta con Carpenter nel 2016

È ormai certo che Josef Newgarden resterà con il Carpenter Fisher Hartman Racing nel 2016. Il pilota americano è infatti sceso in pista con la squadra negli scorsi giorni nei test ad Elkhart Lake, ed un annuncio ufficiale riguardante l’accordo è atteso nella prossima settimana. L’accordo prevederà un contratto di un anno, nella speranza che qualcosa possa muoversi con Ganassi, … Continua a leggere

IndyCar – Newgarden al centro del mercato

Non c’è dubbio che il pezzo pregiato del mercato IndyCar 2016 sia Josef Newgarden. Il pilota americano, che nel 2015 ha vinto due gare ed è stato il pilota che ha condotto in testa il maggior numero di giri (345), sembra però non avere molte opportunità di cambiare squadra. Per quanto riguarda i tre team principali, il Team Penske non … Continua a leggere

IndyCar – Iowa: Hunter-Reay torna al successo

Ad un anno dall’ultimo successo Ryan Hunter-Reay torna alla vittoria imponendosi per il terzo anno su quattro sull’Iowa Speedway. Il pilota americano ha preceduto sul traguardo i connazionali Josef Newgarden, Sage Karam e Graham Rahal per un quaterna americana. Al momento del via due piloti di Ganassi Tony Kanaan e Scott Dixon superano il poleman Helio Castroneves portandosi ai primi … Continua a leggere

IndyCar – Primi giri su un ovale per Luca Filippi

Nella giornata di domani Luca Filippi effettuerà i primi giri della sua carriera su un ovale, sull’Iowa Speedway. Va comunque detto che questo test non significa automaticamente qualcosa di buono per il futuro, ma più che altro è un modo per la sua squadra, il CFH Racing, di sfruttare la regola permettere di avere qualche giorno in più per effettuare … Continua a leggere

IndyCar – Fontana: Rahal torna al successo in una gara mozzafiato

Dopo 125 gare di attesa Graham Rahal è tornato al successo imponendosi nella MAVTV 500 disputata sabato sull’Auto Club Speedway a Fontana, California. Rahal ha potuto sfruttare la decisione della IndyCar di garantire meno downforce, soluzione che ha sembrato rivitalizzare gli Honda. Il risultato è stata una gara avvincente, con ben 80 cambi di leadership tra 14 piloti, in una … Continua a leggere

IndyCar – Le pagelle della 500 Miglia di Indianapolis

1 – Juan Pablo Montoya – 10 – Chi vince non può che prendere il voto massimo. Gli ultimi 15 giri sono stati fantastici, da leggenda dell’automobilismo, ma non da meno è stata la rimonta dal 30° posto dove era scivolato nelle prime fasi di gara; 2 – Will Power – 8 – Gli è mancato il guizzo vincente, ed … Continua a leggere

IndyCar – Alcune considerazioni sugli incidenti di questo mese

Gli incidenti di questi giorni di Helio Castroneves, Josef Newgarden, Ed Carpenter e James Hinchcliffe hanno scatenato tante polemiche, specialmente sui social media come ormai di consuetudine. Se ne sono lette e sentite di tutti i colori, quindi sembra doveroso dare qualche chiarimento. Innanzitutto, gli incidenti in sé e per sé non hanno nulla a che vedere coi nuovi kit … Continua a leggere