IndyCar – Si infiamma il mercato

Il weekend ha regalato una serie di colpi di scena nel mercato piloti per la stagione 2011 della IZOD IndyCar Series. Il più importante è stato quello dell’ingaggio da parte dell’Andretti Autosport di Mike Conway. Il 27enne inglese è reduce da una stagione 2010 con il Dreyer&Reinbold Racing interrotta prematuramente a causa dell’infortunio alla 500 Miglia di Indianapolis, e il suo … Continua a leggere

Indycar – Impressioni positive dalla De Silvestro

HVM Racing e il Team Stargate Worlds si sono detti soddisfatti del recente test svolta da Simona de Silvestro a Sebring. La 21enne pilota svizzera ha completato 147 giri in due giorni. “E’ stata molto impressionante“, ha detto il proprietario del team HVM Racing Keith Wiggins. “Sin dai primi giri ha mostrato che era in grado di guidare l’auto in … Continua a leggere

Indycar – Test per l’HVM Racing

In questi giorni l’HVM Racing farà effettuare un test a Sebring alla 21enne svizzera Simona de Silvestro, protagonista della Atlantic Championship, al fine di portarla nella IZOD IndyCar Series. Il test avverrà in collaborazione con il team Stargate Worlds, che ha fatto correre quest’anno la De Silvestro nell’Atlantic Championship, e col quale l’HVM Racing potrebbe intraprendere una partnership per il … Continua a leggere

Indycar – L’HVM Racing al lavoro per il 2010

Dopo una stagione 2009 avara di risultati, l’HVM Racing sta lavorando in vista del 2010 con la volontà di schierare due vetture nella Indycar Series, come fatto nel finale di questa stagione. Una delle due sarà sicuramente guidata da Robert Doornbos, che ha raggiunto la squadra a metà stagione 209 dopo aver lasciato il Newman/Haas/Lanigan Racing. L’altro pilota, EJ Viso … Continua a leggere

Indycar – Servia con Newman Haas, Doornbos con HVM

Sarà Oriol Servia il nuovo pilota del Newman Haas Lanigan Racing, in sostituzione di Robert Doornbos che invece salirà sulla vettura dell’HVM Racing. Servia, che aveva già corso per il Newman Haas Lanigan Racing nel 2005, in sostituzione dell’infortunato Junqueira e terminando al secondo posto in classifica (nel campionato ChampCar), non ha rilasciato commenti, ma è atteso per mercoledì alla … Continua a leggere

Indycar – Doornbos lascia il team Newman-Haas

Robert Doornbos non è più un pilota del Newman Haas Lanigan Racing. Lo annuncia lo stesso pilota olandese dalle pagine del suo sito internet. “Nel contratto avevo la possibilità di lasciare la squadra dopo 12 gare, ed ho deciso di utilizzare questa opzione“, ha detto Doornbos. “Voglio rimanere in IndyCar Series, e vorrei annunciare i miei piani futuri molto presto. … Continua a leggere

Indycar – Indianapolis: terzo giorno di qualifiche, griglia piena

Il terzo giorno di qualifiche è stato tormentato dalla pioggia, che ha ritardato l’inizio di un paio di ore. Alla fine, il sole comunque è tornato a splendere e i piloti hanno potuto dare l’assalto agli ultimi 11 posti disponibili. Il più veloce è stato l’olandese Robert Doornbos, che scatterà così dalla ventitreesima posizione. Il pilota del Newman Haas Lanigan … Continua a leggere

Indycar – Second Qualifying Day, Matos il più veloce

Il secondo giorno di qualifiche ad Indianapolis mette in palio altri 11 posti in griglia. Il più veloce, che si è garantito così il dodicesimo posto in griglia, è stato il rookie brasiliano Raphael Matos. Il pilota del team Luzco Dragon si è qualificato alla media di 359,497 kmh, e occuperà così l’ultimo posto disponibile in quarta fila. La sessione … Continua a leggere

Indycar – Terzo giorno di prove ad Indianapolis, Andretti il più veloce

Al terzo giorno di prove previsto ad Indianapolis finalmente anche i veterani sono potuti scendere in pista. Alla fine della giornata (che è stata allungata di un’ora e mezza rispetto al previsto per recuperare un po’ di tempo perso per la pioggia di ieri) il più veloce è stato Marco Andretti, col tempo di 39.9152 a 362,794 kmh di media. … Continua a leggere

Indycar – Prima giornata di prove ad Indianapolis

Il canadese Paul Tracy, alla guida della vettura n.15 del KV Racing Technology, è risultato il più veloce nella prima giornata di prove ad Indianapolis, con il tempo di 40.3426 (358,918 kmh). Il 40enne originario di Toronto è stato ammesso alla prima giornata, dedicata al Rookie Orientation Program, in quanto inattivo su un ovale da lungo tempo. Un altro veterano … Continua a leggere